Profumi Primavera 2018 – La mia wishlist

Anche se dalle mie parti rimane pioggia, vento freddo alternato ad un po’ di sole, finalmente è arrivata la primavera, una delle stagioni che amo di più, per questo arriva la lista dei profumi primavera 2018!
Come per ogni cambio di stagione, i profumi sono nei primi posti nella mia classica di importanza e quindi nella mia wishlist.
Amo scoprire nuove fragranze, avere sempre qualcosa di nuovo da provare e ogni giorno cambiare in base al mio umore o alla giornata.
Forse proprio per questo non ho un mio profumo preferito… al massimo qualche brand che per durata o intensità mi piace di più.

Profumi Primavera 2018 - La mia wishlist jolieidee

Presentato come una “risata improvvisa” arriva il nuovo Kenzo World che si contraddistingue per le sue note frizzanti di pera, peonia e iris. Il packaging in un rosa baby mi piace tantissimo e sono curiosa di andare a sentirlo in primavera.
Mi ispira molto anche il Chloé Nomade forse perché nel suo cuore troviamo il gelsomino, la fresia, la pesca e la rosa… wooow! Come note di testa invece ci sono bergamotto, limone, arancia e mirabella e nel fondo muschio di quercia, amberwood, sandalo, patchouli e muschio bianco.
In questi giorni invece sto alternando i profumi di Phytorelax che ho nelle fragranze Lampone e Vaniglia e Pepe Nero e Cannella con l’ultimo arrivato in casa, Eve di Avon che ho scoperto con grande piacere durante l’evento organizzato al Diana Majestic a Milano.
Quelli di Phytorelax rispecchiamo perfettamente il loro cuore, intensi e molto speziali, quello più primaverile è sicuramente quello Lampone e Vaniglia ma anche il secondo vi conquisterà, soprattutto se siete per le fragranze più misteriose.
Eve di Avon è stato creato con Eva Mendes e al suo interno c’è ribes nero, frangipani e legno di quercia.
Tra i profumi primavera 2018 c’è Amo di Ferragamo, lo adoro senza averlo sentito perché al suo interno racchiude due fragranze che adoro per questo periodo, il gelsomino sambac e la vaniglia bianca di Tahiti.
Izia di Sisley Paris prende il nome dalla fondatrice Isabelle d’Ornano (il suo diminutivo che usava con la famiglia), ha note di testa di bergamotto bianco, aldeidi e pepe rosa, con un cuore ricco di fiori come gelsomino, peonia, angelica rosa e mughetto, il tutto racchiuso in un fondo di cedro, ambra e muschio animale.
Ora passiamo ai profumi più misteriosi e seducenti, come il nuovo Coco Mademoille, dal tocco orientale e ambrato che ha un cuore di gelsomino, agrumi e rosa, con note misteriose di patchouli, vaniglia e fava tonka.
Mugler Aura ha anche lui un’anima orientale che ha al suo interno la liana selvatica per la prima volta utilizzata in profumeria, foglie di rabarbaro, fiori d’arancio accompagnati da vaniglia bourbon e note legnose; il packaging è stupendo e sembra un vero e proprio cuore magnetico, selvatico e misterioso.
La nuova versione di YSL Black Opium si illumina dando vita a un profumo frizzante, oltre al caffè troviamo il bergamotto e fiori bianchi.
Gli ultimi due profumi che ho voluto inserire tra i profumi primavera 2018 sono Eau de Velours di Bottega Veneta, voluttuoso e raffinato con un tripudio di assoluta di rossa, burro d’iris e cuoio; per finire con il Magnolia Sensuel di Bulgari che si compone da accenti di neroli e mandarino, una nota sensuale di essenza di magnolia della Cina, assoluta di fiori d’arancio e gelsomino e si chiude con tocchi di patchouli, muschio e assoluta di vaniglia di Tahiti.

Fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate dei profumi primavera 2018 e quali scegliete per voi!

Tags from the story
, , ,
Written By
More from Jolie idée

Review Mascara Volume Effet Faux Cils Shocking YSL

Review Mascara Volume Effet Faux Cils Shocking YSL La review di oggi...
Read More