Recensione Anger di Isabel Abedi per gli amanti del mistero

Recensione Anger di Isabel Abedi per gli amanti del mistero

Titolo: Anger
Autore: Isabel Abedi
Anno di pubblicazione: 2013
Pagine: 214
Giudizio: 3/5 

Trama

l romanzo inizia con un volo destinazione Rio de Janeiro che ha come protagonista Joy Reichert, una ragazza quasi diciottenne parte del cast di un film del pluripremiato regista Quint Tempelhoff. Per lei non sarà solo l’occasione di partecipare a un progetto importante ma anche l’opportunità di ricongiungersi alla sorella.
In un’intervista il regista dichiara che con il suo film ha l’intento di portare all’estremo i reality di oggi; la chiave per il successo sono i 12 ragazzi tra i 16 e i 19 anni confinati su un’isola, al largo della costa brasiliana, per 3 settimane, in ogni istante videosorvegliati.
I protagonisti avranno a disposizione tre oggetti e potranno scegliere il nome del loro personaggio.
Il copione è inesistente, la trama non è stata scritta, questo non è un film come gli altri; gli attori catapultati su quest’isola iniziano un gioco che ha come obiettivo “sopravvivere” evitando i tranelli dell’attore prescelto come killer.
Il basso entusiasmo del cast per l’eccentrica scelta del regista viene sconvolto dal ritrovamento del corpo di Joker su una scogliera. Il panico prende il sopravvento e la paura circonda i protagonisti, il film si trasforma nel loro peggior incubo.

Recensione Anger di Isabel Abedi

Anger è il mio primo libro della scrittrice Isabel Abedi; subito mi ha incuriosita per la sua trama avvincente e la copertina accattivante.
La narrazione è stata gestita con abilità grazie a vari punti di forza: l’isolamento, la videosorveglianza costante e il macabro gioco creato dal regista.
Per tutto il racconto noi lettori siamo accompagnati dal sospetto e dalla ricerca della verità, del tassello del puzzle che ci manca.
Nonostante le mie supposizioni e ipotesi, il finale come un ciclone le ha spazzate via lasciandomi stupita e incredula.
Anger è narrato da Joy, i suoi occhi ci accompagnano tra le difficoltà che ha affrontato, le prove superate e vinte.
Solo in alcune parti un interlocutore esterno ci mostra una visione alternativa e solo leggendo il finale scopriremo la sua identità e i suoi obiettivi.
Consiglio questo romanzo agli amanti del mistero….e tu, non sei curioso di leggerlo?

Written By
More from Jolie idée

Review Salon Pro Rimmel – Chic and Cheerful 710

Review Salon Pro Rimmel Per le fan Rimmel una recensione dedicata alla...
Read More