Recensione Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn – Il male è dentro di te

Recensione Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn - Il male è dentro di te

Titolo: Il mio cuore cattivo
Autore: Wulf Dorn
Anno di pubblicazione: 2013
Pagine: 347
Giudizio: 4/5 

Trama

Da quando il piccolo Kai è morto la vita di Dorothea è completamente cambiata, i suoi genitori si sono separati e lei chiusa, in un ospedale psichiatrico, cerca con tutte le sue forze di ricordare cosa sia successo la sera della morte del fratellino.
Dentro di lei vi è un’abisso oscuro a cui non riesce ad accedere, un vuoto che non le impedisce di incolparsi della sua morte; l’unico ricordo vivo nella sua mente sono gli occhi di Kai sbarrati, privi di vita.
Dopo mesi di cure si trasferisce con la madre in un paesino cercando di lasciarsi alle spalle quell’ombra nera che la insegue e rincominciare da zero.
Le speranze crollano una notte quando dei rumori richiamano la sua attenzione e corsa in giardino vede un ragazzo spaventato che le implora aiuto ma neanche il tempo di girarsi e il ragazzo era scomparso senza lasciare traccia.
Tutti intorno a lei pensano che si sia immaginata tutto, che sia stata solo un’allucinazione, che sia pazza.
Doro non sa più di chi fidarsi, non sa a chi può confidare i suoi dubbi e le sue paure, forse la sua peggiore nemica potrebbe rivelarsi se stessa.

Recensione Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn

“ Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn ” è un romanzo intenso dalla trama ricca di colpi di scena.
Fin dalle prime pagine ha catturato la mia attenzione, catapultandomi nella vita della protagonista, nelle sue angosce e paure, portandomi in ogni instante ad ipotizzare il continuo della storia senza però mai riuscire a indovinare quello che sarebbe successo.
Durante la lettura ho dubitato più volte sullo stato mentale di Doro, a volte credevo ciecamente nelle sue convinzioni ed altre invece, pensavo che tutto fosse frutto della sua immaginazione, e solo il finale mi ha condotto alla verità.
Doro ci fa entrare nella sua vita raccontandoci il disagio che prova con gli altri, come per lei sia difficile fidarsi ed essere una persona normale, cancellare l’etichetta di pazza che con molta superficialità le è stata cucita addosso.
Personaggio indispensabile, grazie ai suoi ricordi possiamo ricostruire la notte prima della morte di Kai, circondandoci del mistero che ancora la circonda.
Lo scrittore de “ Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn ” è stato abile ad attirare la mia attenzione, aggiungendo particolarità come la sinestesia contrapposta a diversi colpi di scena.
Consiglio “ Il mio cuore cattivo di Wulf Dorn ” a tutti i lettori che cercano una storia intensa che non può non coinvolgere.

My favorite quotes

A volte la vita è come una gabbia scura dalla quale non si sa come uscire. Allora non rimane altro da fare che battersi e tentare di tutto per riacquistare la libertà.

L’ho guardato negli occhi e per la prima volta ho trovato il suo colore.

Ti è piaciuto il personaggio di Doro?

Written By
More from Jolie idée

BADgal Benefit Waterproof Mascara – La mia review

Chi mi segue su Instagram lo avrà già visto nelle mie stories…...
Read More