Recensione La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes

Recensione La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes

Titolo: La ragazza che hai lasciato
Autore: Jojo Moyes
Anno di pubblicazione: 2014
Pagine: 417
Giudizio: 5/5

Trama

Francia, 1916. Sophie è tornata nel suo piccolo paese d’origine per occuparsi della sua famiglia dopo essere rimasta sola a causa della partenza di Édouard per il fronte.
St. Perorine non è più lo stesso posto che aveva conosciuto da piccola, ora tutto intorno a lei è occupato dai tedeschi e anche il suo albergo è stato messo a loro disposizione.
Dopo mesi Sophie scopre che Édouard è stato catturato e rischia la vita in un campo di prigionia, è disposta a tutto pur di salvarlo, anche ad offrire l’oggetto a lei più caro, il quadro “La ragazza che hai lasciato” che la raffigura ed è stato dipinto quando ancora era felice e sul suo volto si leggeva la speranza e i sogni che custodiva per il suo futuro.
Poco dopo anche lei viene arrestata e portata lontano, nessuno sa dov’è, nessuno ha più sue notizie, ormai non sembra esserci più speranza di rivederla.
Londra, 2010. Liv dopo essere rimasta vedova non sa più cosa fare della propria vita, la depressione l’avvolge, non è più se stessa. Tutto cambia quando incontra Paul, con lui scopre di avere ancora voglia di vivere, di voler di più da tutto quello che la circonda.
Per destino o per casualità Paul scopre che il quadro a cui Liv è più legata, il suo regalo di nozze, è proprio quello che stava cercando, un quadro sottratto durante la guerra e mai più ritrovato.
Quali conseguenze avrà tutto questo nella vita di Liv?

Recensione La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes

Aspettavo “ La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes ” da quando ho letto l’ultima pagina di “Luna di miele a Parigi” e tutta questa mia attesa è stata ripagata da un racconto intenso, impossibile non amarlo!
Nella prima parte veniamo catapultati nella vita di Sophie dopo la partenza per il fronte di Édouard, in questa situazione difficile da gestire lei si dimostra coraggiosa, altruista e intelligente; un personaggio che ci lascia basiti davanti alle sue scelte e ai suoi sbagli, è riuscita a catturare la mia attenzione e le mie emozioni.
La seconda parte del romanzo invece ci fa entrare nella vita di Liv, vedova ormai da circa 5 anni, una donna che non ha più prospettive dalla vita che si lascia guidare dagli eventi senza prendere decisioni impulsive o dettate dalla semplice voglia di vivere.
Paul è il rovescio della medaglia, da un lato positivo per il ritorno alla vita di Liv, dall’altro negativo, capace di sottrarle quello che ha di più caro al mondo, ma Liv scoprirà di avere più grinta di quella che pensava e che per proteggere le cose più importanti bisogna lottare.
Mo, personaggio secondario alla storia, porta quel pizzico in più al racconto; il periodo storico e le ambientazioni sono studiate con maestria e la scrittrice riesce a farci immedesimare alla perfezione nei personaggi.
Consiglio “ La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes ” a tutti i lettori che cercano una storia unica, capace di risvegliare anche la nostra coscienza e per chi vuole scoprire il seguito del precedente romanzo “Luna di miele a Parigi”.

My favorite quote

Non ho mai conosciuto la vera felicità finché non ho incontrato te

Sapete come ci si sente quando si è rassegnati al propri destino? È una sensazione quasi Gradita. Non ci sarebbe stato più dolore, niente più paura, niente più desiderio.

Quale personaggio di “ La ragazza che hai lasciato di Jojo Moyes ” ti è piaciuto di più?

1- Luna di miele a Parigi, 2014
2- La ragazza che hai lasciato, 2014

Written By
More from Jolie idée

Review Pure Color Nail Lacquer Estēe Lauder – #21 Pure Red

Review Pure Color Nail Lacquer Estēe Lauder La review di oggi è...
Read More