Recensione Shadowhunters Città di ossa di Cassandra Clare

Recensione Shadowhunters Città di ossa di Cassandra Clare

Titolo: Shadowhunters Città di ossa
Autore: Cassandra Clare
Anno di pubblicazione: 2007
Pagine: 525
Giudizio: 5/5 

Trama

Clary e il suo migliore amico Simon decidono di andare a divertirsi nel locale più trasgressivo di New York, il Pandemonium; Clary pensava di trascorrere una serata diversa dal solito, all’insegna del divertimento, non poteva immaginare che quella notte avrebbe assistito a un brutale omicidio da parte di un gruppo di ragazzi.
Per la prima volta, senza rendersene conto, vede gli Shadowhunters, un gruppo di persone che combattono per liberare dai demoni la Terra.
In meno di ventiquattro ore da questo episodio la sua vita cambia radicalmente, sua madre scompare nel nulla senza lasciare traccia, lei viene quasi uccisa in uno scontro con un demone e scopre che la sua intera vita è intrecciata a filo doppio con quella degli Shadowhunters.
Clary inizia con il loro aiuto un’affannosa ricerca per ritrovare sua mamma, un viaggio che la porterà a mettere in discussione tutto quello che fino a quel momento considerava famiglia e tutto quello che considerava reale; persino la sua amicizia con Simon non sarà più la stessa, da quel momento tutto per lei sarà diverso!

Recensione Shadowhunters Città di ossa di Cassandra Clare

“ Shadowhunters Città di ossa di Cassandra Clare “ è un libro che cattura l’attenzione di noi lettori grazie ai suoi punti forza: ironia, colpi di scena e originalità.
Sono queste per me le parole che descrivono meglio questo romanzo, una lettura scorrevole che non ci annoia neanche per un secondo, tanti i momenti di suspence e di repentini cambi di scena che tengono viva la nostra attenzione.
Clary è la protagonista perfetta, ci aiuta ad addentrarci in questo nuovo mondo, tramite i suoi occhi comprendiamo i suoi stati d’animo, la sua continua preoccupazione e lo stupore per le novità che la circondano.
Ogni personaggio viene costruito con maestria dalla scrittrice riuscendo a farci immedesimare e affezionare a ognuno di loro.
Il mio personaggio preferito è Jace, un ragazzo pieno di misteri con un animo buono spaventato dalla vita che fino a quel momento gli ha regalato solo attimi di infelicità.
Il finale per me è stato un vero shock, durante la lettura non mi sarei mai aspettata di dovermi ricredere di tutto quello che fino a quel momento avevo pensato.
Il libro è diventato un best seller con milioni di fan da tutto il mondo tanto che ne è stata tratta una pellicola cinematografica in uscita in questi giorni.
Consiglio “ Shadowhunters Città di ossa di Cassandra Clare “ a tutti gli amanti del genere urban-fantasy alla ricerca di una storia originale e avvincente ma anche a tutti i lettori che vogliono immergersi in un mistero unico e tutto da scoprire!

My favorite quotes

Il bambino non pianse mai più e non dimenticò mai ciò che aveva imparato: che amare significava distruggere e che essere amati significava essere distrutti.

Si dice che i Nephilim siano i figli degli uomini e degli angeli. Tutto ciò che ci ha lasciato questa discendenza dagli angeli è una maggiore altezza da cui precipitare quando cadiamo.

Quel è il tuo personaggio preferito?

1- Città di Ossa, 2007
2- Città di Cenere, 2008
3- Città di Vetro, 2009
4- Città degli Angeli Caduti, 2011
5- Città delle Anime Perdute, 2012
6- City of Heavenly Fire, 2014

1- Shadowhunters Città di Ossa, 2013

Written By
More from Jolie idée

Eyeliner Magic Ink Benefit – Review e Swatches

Qualche settimana fa ero da Sephora con le mie amiche per cercare...
Read More