Villa Litta – Il mio pomeriggio in uno dei giardini più belli d’Italia

Il nuovo articolo travel è dedicato al mio pomeriggio trascorso alla bellissima Villa Litta.
Erano da tantissimi mesi che il mio ragazzo voleva portarmi qui e appena abbiamo visto che hanno aperto ai visitatori siamo andati.

La visita infatti apre a fine Aprile – inizio Maggio perché nei mesi caldi ci si può davvero divertire in questi giardini e fra poco scoprirete perché!
L’unica raccomandazione è: “vestiti leggeri, sandali e attenti alla borsa o al cellulare”.

Prima di entrare però al vero e proprio tour dei giardini del Ninfeo siamo andati all’interno della Villa. Dvvero molto bella con ancora i pavimenti, le pareti e i decori di un tempo perfettamente mantenuti e/o restaurati da volontari.

Le stanze che mi sono piaciute di più sono La sala dei Baci per il suo lato romantico, La Sala della Musica per i decori posizionati sopra le nostre teste, davvero belli e impressionanti e per ultima La Sala delle Assi che mi ha colpita per un semplice motivo, sono entrata convinta che fosse fatta in legno e solo dopo aver letto e visto qualche dettaglio che non mi quadrava ho capito che tutto quello che vedevo era dipinto. Tutte le venature, le assi di legno e i decori sono stati tutti dipinti ma entrando abbiamo la vera sensazione di essere in una stanza in legno.

Appena usciti dalla Villa Litta siamo passati alle serre dove ho visto una distesa di orchidee, tantissime varietà che non conoscevo e piante orientali.
Per tutte le ragazze che come me amano i fiori, un giretto qui ne vale la pena.

Dopo una piccola fila siamo entrati con una guida all’interno dei Giardini del Ninfeo, i gruppi sono composti da circa 20 persone, non di più.
In questo caso andare a gruppo è la scelta migliore perché vi assicuro che ci si diverte di più…

… forse farò involontariamente spoiler su giochi inaspettati e non vorrei rovinarvi la sorpresa, quindi leggete solo se volete qualche anteprima.

La guida ha iniziato a raccontarci un po’ la storia della villa e dell’ideatore di tutte le fontane e il giardino.
Il conte Borromeo aveva ideato un modo tutto personale per divertirsi con i suoi ospiti ma a mio parere anche un modo per farsi ricordare.

Saliamo la prima gradinata, un battito di mani e…. ahhhahahah tutti si sono messi ad urlare, compresa me perché abbiamo ricevuto schizzi d’acqua da capo a piedi.

Proprio non me lo aspettavo, uscivano direttamente dai gradini e questo è solo l’inizio.
In quel momento ho capito che poteva succedere in qualunque momento e ammetto di essermi guardata attorno tutto il tempo!
Ogni volta che sentivo un battito di mani sapevo che stava arrivando qualcosa ^-^

Andando avanti con il percorso la guida ci ha raccontato i vari aspetti del giardino della Villa Litta, come lo stemma disegnato a mosaico e che è visibile anche dall’alto.

Il Ninfeo non è solo un giardino esterno ma è anche composto da stanze “chiuse” tutte collegate tra loro ed ognuna con un suo significato.

Per esempio, mi è piaciuta molto quella dove si trova la gallina dalle uova d’oro (l’originale) dove il Conte si divertiva a far vedere ai suoi visitatori che la sua gallina produceva vere uova dorate.

Tra una stanza e l’altra non dimentichiamoci che ogni stanza e angolo nasconde il suo “scherzo” d’acqua ma non voglio svelarvi nulla di più… il divertimento è assicurato.

Vi racconto solo un piccolo aneddoto….

Eravamo appena stati spaventati da getti d’acqua provenienti dal soffitto, ci siamo messi in cerchio intorno alla guida e io ero proprio al suo fianco. Ha iniziato a parlare e all’improvviso ho sentito un getto d’acqua sulla schiena, ho iniziato a correre in avanti e proprio in quel momento un muro d’acqua si è alzato davanti a me… uno spavento! Tutto sotto gli occhi del gruppo che era immobile e rideva…ovvio sono stata la sola ad essere presa di mira.

Insomma questi scherzi mi hanno fatta ridere tutto il tempo anche se ero sempre sul chi va là….

Voglio anche rassicurarvi che nonostante gli schizzi il vestito si è sempre asciugato in poco tempo e con i sandali è stato meglio! Alla fine del giro di ritorno a casa ero asciutta.

Vi lascio nella mia gallery qualche foto della Villa Litta e del Ninfeo.

Tariffe
Se come me avete la tessera dei musei Lombardia, qui non vale (per ora…)

BIGLIETTI NINFEO + SERRE *

Ingresso con visita guidata:
Intero € 10,00
Ridotto € 8,00
Formula famiglia: € 28,00 (2 int. + 1 rid. + 1 bambino gratuito)

BIGLIETTO PALAZZI + SERRE *:
Biglietto unico € 4,00

BIGLIETTO SOLO SERRE *:
Biglietto unico € 2,00

* Serre visitabili solo sabato e domenica, secondo orari di apertura

ELENCO RIDUZIONI
RESIDENTI A LAINATE
OVER 65
UNDER 18 (DAI 6 AI 18 ANNI)
SOCI FAI
SOCI TOURING
STUDENTI UNIVERSITARI (previa presentazione del tesserino universitario)
CARTA CHIARA2A
SOCI COOP, MILITARI
SOCI ASSOCIAZIONE AMICI DI VILLA LITTA
QUI!CULTURA COUPON, +TECA CARD (CONSORZIO SISTEMA BIBLIOTECARIO NORD OVEST) DIPENDENTI COMUNALI DI LAINATE
POSSESSORI DEL BIGLIETTO PER VILLA ARCONATI
POSSESSORI DEL BIGLIETTO PER VILLA CARLOTTA
POSSESSORI DEL BIGLIETTO PER VOLANDIA

GRATUITA’:
Bambini da 0 a 5 anni
Disabili
Giornalisti solo se precedentemente accreditati.
MONDOPARCHI: 1 intero + 1 gratuito

Tutte le riduzioni possono essere applicate previa presentazione di un documento che provi il diritto di ingresso con tariffa agevolata. Le agevolazioni non sono cumulabili.

Orari
Giardino Ninfeo:
MAGGIO
Sabato dalle 15.00 alle 16.30 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 18.00 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)

GIUGNO E LUGLIO
Lunedì chiuso
Da Martedì a Venerdì unica visita con partenza ore 16.00
Mercoledì sera 21.15 e 22.00
Sabato dalle 15.00 alle 16.30 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)
Sabato sera ore 21.15 e 22.00
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 18.00 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)

AGOSTO E SETTEMBRE
Lunedì chiuso
Da Martedì a Venerdì unica visita con partenza ore 16.00
Sabato dalle 15.00 alle 16.30 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)
Sabato sera ore 21.15 e 22.00
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 18.00 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)

OTTOBRE
Sabato dalle 15.00 alle 16.30 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 18.00 (orario continuato con partenze ogni 15 minuti ca)

Palazzo:

MAGGIO
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata).

GIUGNO, LUGLIO, AGOSTO E SETTEMBRE
Lunedì chiuso
Da Martedì a Venerdì alle ore 16.00, solo in abbinamento alla visita del Ninfeo
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata)

OTTOBRE
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata)

*Le visite ai Palazzi sono soggette a variazioni a causa della concomitanza con eventi privati

Serre:

MAGGIO
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata)

GIUGNO, LUGLIO, AGOSTO E SETTEMBRE
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Sabato sera ore 21.15 e 22.00 (in abbinamento alla visita del Ninfeo)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata)

OTTOBRE
Sabato dalle 15.00 alle 16.00 (visita libera non guidata)
Domenica e festivi dalle 15.00 alle 17.00 (visita libera non guidata)

Fatemi sapere nei commenti se anche voi avete visto Villa Litta o se adesso siete curiosi di andarci!

Tags from the story
,
Written By
More from Jolie idée

Sinuosity Lash Sigma – Review Mascara incurvante

La review di oggi è dedicata al mascara Sinuosity Lash Sigma, uno...
Read More